Menu Principale
Chi è online
 14 visitatori online
Statistiche
Tot. visite contenuti : 867472
ARS NOTIZIE - Prima Pagina
ALMANACCO DI MARTEDI' 27 SETTEMBRE 2016

San FrancescoBUONGIORNO A TUTTI SIAMO A MARTEDI’ 27 SETTEMBRE SI FESTEGGIA SAN VINCENZO DE’ PAOLI.

BUONA GIORNATA CON SOLE ED ARIA MITE, SIAMO NELLA MEDIA DEL PERIODO IN QUESTO INIZIO DI AUTUNNO.

NEL FINE SETTIMANA I DUE APPUNTAMENTI FESTIVI, A SCANNO SI FESTEGGIA SAN FRANCESCO ED A FRATTURA LA MADONNA DEL ROSARIO.

PER LA PAGINA DEGLI AUGURI BUON COMPLEANNO A FABIANA PIZZACALLA, AD ALESSANDRA NOTARMUZI, A GRAZIA BARBERINI ED A LUCA DI CESARE.

VI AUGURIAMO UNA BUONA GIORNATA ED APPUNTAMENTO AL QUOTIDIANAMENTE DI QUESTA SERA

 
LE CERAMICHE DI ANVERSA

CeramicheArcheologia. Antiche ceramiche di Anversa scoperte a Campo Imperatore

Nel sito archeologico di Sant’Egidio, crocevia della transumanza e di incontro tra i popoli, rinvenute ottanta monete di rame e argento, ceramiche di Castelli e Anversa degli Abruzzi, i resti di una chiesa vescovile.

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi". Con una citazione del saggista Marcel Proust, la soprintendente Maria Alessandra Vittorini, della Soprintendenza Unica Archeologia, belle arti e paesaggio per la città dell'Aquila e i comuni del cratere, commenta i risultati dell'indagine archeologica condotta sulla montagna di Sant'Egidio, a Campo Imperatore, che ha riportato alla luce una chiesa vescovile a navata unica con transenna presbiteriale, ottanta monete di rame e argento e ceramiche di Castelli e Anversa degli Abruzzi, prodotte centinaia di anni fa per il mercato aquilano.

Nelle giornate europee del patrimonio (24 e 25 settembre), in un affollatissimo Centro Civico di Paganica, i protagonisti della scoperta hanno svelato i risultati dell'indagine archeologica nata da un progetto dell'Amministrazione Separata dei beni di Uso Civico di Paganica e San Gregorio, condotta dalla Soprintendenza Unica d'Abruzzo e cofinanziata dalla Fondazione Carispaq, con il patrocinio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

A quasi 1700 metri di altezza, nel cuore della Piana di Campo Imperatore, accanto all'omonimo rifugio di sant'Egidio,la chiesa di cui sono stati rinvenuti i resti, è l'espressione materiale della pastorizia transumante dell'epoca che sul versante aquilano del Gran Sasso aveva l'approdo terminale estivo delle greggi, un sito che era crocevia di popoli e pastori, come dimostrano anche i reperti numismatici e ceramici rinvenuti nel corso delle indagini storico archeologiche.

"Una collaborazione, quella tra la Soprintendenza Unica e gli Usi Civici di Paganica, che avrà un futuro – ha aggiunto la soprintendente Maria Alessandra Vittorini – Un lavoro faticoso, portato avanti con pochi mezzi, persone e risorse numeriche assolutamente sottodimensionate, che apre tuttavia nuove prospettive per un territorio che sta progressivamente riscoprendo la sua archeologia."

"Il recupero di un rudere attraverso il metodo archeologico è il recupero dell'identità di un luogo – ha detto l'archeologa Rosanna Tuteri della Soprintendenza Unica -  Sant'Egidio torna ad essere quello che era, un punto di riferimento dei percorsi della montagna di Campo Imperatore. Un'azione titanica resa possibile dalla sinergia virtuosa tra gli enti coinvolti e la presenza costante e quotidiana degli archeologi che, in un'epoca di recessione culturale, hanno ottenuto un importante risultato e acquisito dati scientifici."

"Il recupero del sito archeologico di Sant'Egidio, insieme a quello delle numerose tholos presenti nella zona, contribuirà alla valorizzazione di tutta la piana di Campo Imperatore, perseguendo l'obiettivo di ricostruire quel tessuto abitativo del passato legato all'economia della nostra montagna." Così il presidente dell'Amministrazione Separata dei Beni di Uso Civico di Paganica e San Gregorio Fernando Galletti.

"La valorizzazione che permette lo sviluppo del territorio è uno dei temi a cui si ispira da sempre l'opera della Fondazione Carispaq – ha dichiarato il presidente della Fondazione Carispaq Marco Fanfani – Un luogo affascinante, lasciato fino ad ora in un totale stato di abbandono ma che in futuro potrà tornare ad essere fruibile grazie ad un intervento completo, passo importante verso un turismo compatibile con la qualità dell'ambiente circostante."

"Una chiesa di cui si ha una scarsa documentazione – ha riferito l'archeologo Alessio Rotellini, responsabile del progetto – La chiesa di sant'Egidio compare in una documentazione del 1362, quando il vescovo dell'Aquila la aggrega alla parrocchia di Santa Maria di Assergi per preservarla dallo stato di decadenza in cui versava per colpa dell'incuria dei suoi rettori. L'Università (il Comune) di Paganica affittava nel 1483, per duecento ducati, la montagna di Sant'Egidio ai pastori per il pascolo delle greggi transumanti. L'ultima notizia risale all'anno 1538, quando l'Università di Paganica si affrancò dal pagamento di un canone annuo gravante sulla montagna. Da allora non si ha più nessuna notizia della chiesa che venne utilizzata come ricovero dei pastori transumanti"

 
ALMANACCO DI LUNEDI' 26 SETTEMBRE 2016

BUONGIORNO A TUTTI, OGGI E’ LUNEDI’ 26 SETTEMBRE SI FESTEGGIA SANTI COSMA E DAMIANO.

CONTINUA QUESTA FASE DI BUONTEMPO, LE GIORNATE SONO SOLEGGIATE CON QUALCHE NUVOLA AL POMERIGGIO. TEMPERATURE RESTANO NELLA MEDIA DEL PERIODO CON MASSIMA AI 18 GRADI.

E’ STATA DEFINITIVAMENTE ANNULLATA LA FESTA DELLE ACLI CON LA GIORNATA DEDICATA AL CAVALLO. DA DIETRO LA PORTA PARREBBE CHE L’EVENTO SIA STATO RINVIATO ALL’ANNO PROSSIMO …

A CAUSA DI NOSTRI PROBLEMI DI SPOSTAMENTO NON ABBIAMO POTUTO SEGUIRE LA FESTA DEL FAGIOLO BIANCO DI FRATTURA, CONFIDIAMO NEL NOSTRO COLLABORATORE MICHELE PER AGGIORNARVI SULL’ORIGINALE EVENTO.

PER LA PAGINA DEGLI AUGURI BUON TERZO COMPLEANNO A BEATRICE LOMBARDI ED A VILLALAGO AUGURI A ROBERTO GATTA.

VI AUGURIAMO UNA BUONA GIORNATA ED APPUNTAMENTO AL QUOTIDIANAMENTE DI QUESTA SERA

 
L'EDILIZIA SCOLASTICA

GianniniEdilizia scolastica, il ministro Giannini prima a Sumona e poi a Pratola

L'annuncio è arrivato ieri dal presidente D'Alfonso. L'arrivo è atteso per il 3 ottobre 

Saranno stati i numerosi commenti lasciati sulla sua bacheca facebook in occasione del primo giorno di scuola da parte dei genitori peligni o le pressioni delle istituzioni sul territorio, il risultato, tuttavia, non cambia perché il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, lunedì 3 ottobre sarà prima a Sulmona e poi a Pratola per valutare i problemi legati al rischio sismico nelle scuole. L’annuncio è stato fatto ieri da parte del presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, che si è recato a Palazzo Chigi per fare il punto sul post-emergenza terremoto. 

La situazione delle scuole peligne e abruzzesi era già stato argomento di interesse nei giorni scorsi direttamente in sede di ministero, nell’ambito dell’Osservatorio nazionale per l’edilizia scolastica, in vista della redazione di una panoramica a seguito del sisma del 24 agosto scorso, utile alla programmazione unica del 2016, e in vista, inoltre, della Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole prevista per il 22 Novembre.

Nell’incontro di ieri avvenuto alla presenza del primo ministro, Matteo Renzi, il commissario Vasco Errani ed i presidenti delle regioni coinvolte si è parlato di messa in sicurezza. Ed è proprio a riguardo che il Miur ha annunciato ulteriori 19,7 milioni di euro da destinare all’edilizia scolastica, ottenuti grazie ad economie fatte nell’ambito dei finanziamenti Cipe “Scuole Sicure”.

s.pac  (da ZAC7.it)

 
ALMANACCO DI SABATO 24 SETTEMBRE 2016

Fagiolo festaBUONGIORNO E BUON SABATO A TUTTI, E’ IL 24 SETTEMBRE SI FESTEGGIA LA BEATA VERGINE MARIA DELLA MERCEDE.

OGGI AL MATTINO SARA’ VARIABILE CON UN PO’ DI SOLE, NEL POMERIGGIO ANNUVOLAMENTI CHE PORTERANNO QUALCHE PIOGGIA NELLE PRIME ORE DEL POMERIGGIO, TEMPERATURE STABILI.

QUESTA MATTINA ALLE 10,00 PRESSO LA PARROCCHIA A SCANNO SI UNIRANNO IN MATRIMONIO GABRIELE TARULLO E IOLANDA AUGELLONE.

SEMPRE OGGI A PARTIRE DALLE ORE 10,00 SI APRE LA FESTA DEL FAGIOLO BIANCO DI FRATTURA, VISITE NEGLI ORTI DI “LA RUCCIA” ED A QUELLI DI FRATTURA VECCHIA, COTTURA DEL PANE NEL FORNO DEL BORGO ED INCONTRI CON LE PERSONE DEL POSTO CHE RACCONTANO DA DOVE NASCE IL RINOMATO FAGIOLO DI FRATTURA.

PER LA PAGINA DEGLI AUGURI BUON COMPLEANNO AD ANNALISA DI CESARE, A MARIA CARMELA D’ALESSANDRO, A MICHELINA NANNARONE, A VITTORIO FUSCO, ED A ROMA AUGURI A CLAUDIO KOCIS GIOVANNELLI.

VI AUGURIAMO UNA BUONA GIORNATA A TUTTI

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 234