Menu Principale
Chi è online
 30 visitatori online
Statistiche
Tot. visite contenuti : 1072810
ARS NOTIZIE - Prima Pagina
COMUNICATO STAMPA

DA STRADA DEI PARCHI SPA-Autostrade A24-A25   &   SALVIAMO L’ORSO-Onlus - La salvaguardia dell’Orso ma, più in generale, l’avvio di  azioni concrete che possano mitigare i rischi di incidenti su A24 e A25, per effetto dell’attraversamento della  fauna selvatica,  sono temi su quali avviare una relazione fattiva tra la Strada dei Parchi e l’associazione “Salviamo l’orso”. E’ quanto emerso dall’incontro che l’Associazione ambientalista e i vertici della società Concessionaria hanno avuto a Roma, nella sede di Strada Dei Parchi. Presenti per la Concessionaria,  l’Ad Cesare Ramadori, il direttore d’esercizio, Igino Lai e il direttore affari istituzionali della Toto Holding, Pasquale Galante.  L’Associazione  “Salviamo l’Orso” era rappresentata dal suo presidente l’ingegner Stefano Orlandini. Superate le incomprensioni che hanno preceduto l’incontro, si è passati alla esposizione dello stato dell’arte  riguardo al tema della mitigazione del rischio di incidenti in autostrada causati dalla fauna selvatica. Strada dei Parchi ha illustrato la strategia che l’ha spinta verso l’obiettivo di realizzare un protocollo d’intesa con gli Enti, come appunto i Parchi  e l’associazione delle  riserve naturali, così da mettere in campo una strategia operativa che abbia basi scientifiche e che sia  in grado di interessare  tutte le aree sensibili  di A24 e A25, in Abruzzo e nel Lazio. In questo senso sono state illustrate sommariamente alcune delle proposte di soluzioni che, ricevute le necessarie valutazioni scientifiche e del Concedente,  potranno essere  messe in opera. Il presidente dell’associazione ambientalista, Orlandini ha illustrato e consegnato ai dirigenti della concessionaria una “Analisi sulla biopermeabilità delle Autostrade dei Parchi, nei tratti appenninici”.  Illustrando anche alcuni possibili interventi. Spiegando poi la  “filosofia del fare” che ha spinto un gruppo di ambientalisti a creare, un anno e mezzo fa, l’associazione “Salviamo l’Orso” che mira a proteggere un animale tra i più importanti e famosi nel mondo, ridotto a poche decide di esemplari e che più che mai è a grave rischio estinzione.  La disponibilità reciproca a trovare soluzioni condivise si tradurrà nell’avvio di  un rapporto di  collaborazione  e reciproca consultazione. Strada dei Parchi Spa A24 A25 - Associazione “Salviamo l’orso”-Onlus

 
DALLA RESIDENZA BORBONICA

Dalla Residenza Borbonica. In questi 3 Test Match autunnali, siamo tornati molto indietro come gioco ed impegno. L'Italia dovrà crescere molto in vista del 6 Nazioni, altrimenti il cucchiaio di legno sarà a Nostra disposizione per le sagne coi fagioli. Comunque secondo il Mio modesto parere di un acerbo conoscitore del Rugby, dobbiamo trovare un realizzatore di piazzati, non dico come il grande Diego DOMINGUEZ, sarà molto difficile, avremmo potuto vincere molte partite nonostante il non gioco. Speriamo ora con il giovanissimo ALLAN di riuscire a risolvere questo problema, devi dare più potenza e precisione. Adesso appuntamento per il 6 Nazioni a febbraio- marzo 2014. Che la coccia sia spiccia SANDRO.

 
RIFLESSIONI DI ANICETO

Poveri soldi nostri, pochi ma sempre soldi nostri sono. Addio privacy degli scannesi? Sono stati spesi €. 1.220,00 per l'istallazione di vetri su  6 porte degli uffici comunali, a che pro? Spesa inutile, in qualsiasi ufficio pubblico non esistono porte con vetri,  dico questo per esperienza visti gli uffici Inps, Inail, Comunali ed anche Circoscrizioni. Di chiunque sia stata l'idea, che va oltre il limite, si infrange non solo la privacy del cittadino ma anche quella dell'impiegato che lavora per il cittadino. Vedi Luis  devo dire a questo punto che chiunque sia stato a far istallare quei vetri, non ha fiducia dei suoi collaboratori,  per come la penso a questo punto sono gli impiegati che devono prendere una decisione, sono loro che sono stati più  colpiti, sia nella privacy sia dalla mancanza di fiducia, sono loro che ci vivono. Per quelle volte che ci sono stato non li ho trovati mai con le mani in mano. Sempre disponibili e gentili. Aniceto La Morticella

 
DALLA RESIDENZA BORBONICA

In riferimento alla lettera  del dott. Conti ex commissario del Comune, al Sindaco di Scanno. Vorrei fare una precisazione, a riguardo della mensa scolastica. La mensa scolastica, non è stata tolta al Ristorante "LA FOCE" per la sicurezza dei bambini, ma per una denuncia anonima (ma non troppo anonima) fatta per colpire un dirigente del comune, ma chi ci ha rimesso siamo stati noi del Ristorante "LA FOCE". Hanno fatto più danni gli UMANI che l'ORSA GEMMA. Che la coccia sia spiccia SANDRO.

 
DA SANDRO

Domenica 14 luglio 2013 abbiamo seguito su Rai Sport 2 i campionati italiani di pattinaggio a rotelle che si stanno svolgendo a Roccaraso e non a Scanno. Un saluto a tutti gli amici del pattinaggio nazionale, che la coccia sia spiccia, Sandro

 
<< Inizio < Prec. 321 322 323 324 325 326 Succ. > Fine >>

Pagina 323 di 326