Menu Principale
Chi è online
 41 visitatori online
Statistiche
Tot. visite contenuti : 1097878
ARS NOTIZIE - Prima Pagina
COMUNICATO STAMPA A.S.MTB SCANNO

Marathon1Scanno: la carica dei 650!La Marathon degli Stazzi conferma il record di iscritti dello scorso anno.

Straordinaria festa dello sport a Scanno dove stamane sono stati ben 650 gli atleti partecipanti alla “Marathon degli Stazzi” di mountain bike. La manifestazione, giunta alla XIV edizione, ha eguagliato il numero record di iscritti dello scorso anno, confermandosi quale grande classica delle “ruote grasse” nazionali. Apprezzatissimo il percorso “marathon” di 64 km e 2000 metri di dislivello positivo, scelto da circa 350 partecipanti; la restante parte dei biker ha invece optato per il tracciato “classic” di 42 km e 1300 metri di ascesa. Pochi (una quindicina) ma promettenti (oltre che entusiasti) gli allievi ed esordienti che si sono cimentati nel percorso “cross country” di 8 km e 250 metri di dislivello.

Per la cronaca, a trionfare nel percorso lungo, col tempo record di 2 ore e 44 minuti, è stato il Lucano Marco d’Agostino davanti a Davide di Marco (staccato di 3 minuti e mezzo), di Ascoli Piceno, e al Bresciano Vittorio Oliva (2 ore e 49 minuti), compagno di squadra del vincitore nonché trionfatore lo scorso anno.

Oltre 150 persone, fra volontari e forze dell’ordine, erano distribuite lungo i percorsi per la sicurezza degli atleti. Collaudati altresì i quattro ristori, tutti in quota, in cui, oltre a “sali minerali” ed integratori, sono stati dispensati dolci e vivande varie.

Il via è stato dato dal Presidente dell’MTB Scanno, Mario De Vincentis, che ha anche gareggiato, ben figurando nel percorso classic grazie, soprattutto, al tifo da stadio. Un applauso scrosciante è stato riservato a Cesidio Caranfa, compianto Segretario del sodalizio organizzatore, a cui è intitolato il memorial legato alla manifestazione.

La XIV marathon degli Stazzi, per giunta, è stata baciata dal sole! Una splendida giornata primaverile ha accompagnato i biker sui monti del Parco Nazionale d’Abruzzo, della Riserva Demaniale Chiarano Sparvera e della Riserva del Monte Genzana, le tre aree protette in cui è immerso il tracciato di gara. 20 gradi alla partenza, 13 circa al GPM dello “Stazzo Piselli”, posto a 1815 metri di quota e “cima Coppi” della gara.

Dopo la premiazione di vincitrici e vincitori, tenutasi in piazza alla presenza di alcune giovanissime damigelle con indosso il “costume” tipico Scannese, atleti ed accompagnatori si sono trasferiti presso il palazzetto dello sport di Scanno, in cui si è svolto un lauto pasta party. Oltre mille i pasti forniti, rigorosamente preparati in loco con “materie prime” fresche e di prima qualità. Ricche le premiazioni, caratterizzate da prodotti della storica tradizione artigianale locale. Il paese, infatti, è rinomato anche per le produzioni dolciaria ed orafa.

La marathon degli Stazzi si è conclusa alle 22:00 con la rituale cena di “fine marathon” a cui hanno partecipato molti dei 150 volontari, riconoscibili quest’anno grazie alle t-shirt gialle firmate “Mtb Scanno” con impresso il logo stilizzato del lago di Scanno a forma di cuore. Stanchi ma soddisfatti i volontari per essere riusciti di nuovo a proporre una manifestazione entrata ormai nel cuore, appunto, di centinaia di appassionati di sport e non solo

 
COMMENDATORI E CAVALIERI

CavaliereCommendatori  ufficiali e cavalieri, ecco tutte le nomine.

C’è anche un sacerdote tra i nuovi cavalieri della Repubblica. Si tratta del parroco di Castel di Sangro don Renato D’Amico. Domani alle 10,30, alla Villa comunale, la manifestazione celebrativa nel 71° anniversario della proclamazione della Repubblica. La cerimonia prevede l’alzabandiera, l’inno nazionale, l’onore ai caduti, la deposizione di una corona al monumento ai Caduti, un minuto di silenzio, la lettura da parte di uno studente di una riflessione sul significato della ricorrenza, la lettura dei messaggi del ministro della Difesa e del presidente della Repubblica e la “Preghiera per i Caduti”. A seguire, consegna dei diplomi agli insigniti delle onorificenze dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” e delle medaglie d’onore concesse a cittadini deportati e internati nei lager nazisti. Questi i nomi dei premiati.
Commendatori: ten. colonnello Finanza Carlo Michele Di Giambattista (L’Aquila).

Ufficiali: colonnello Finanza Giovanni Domenico Castrignanò (L’Aquila); medico polizia Fabrizio Giuseppe Venturini (Tagliacozzo).

Cavalieri: ispettore polizia Simonetta Ciammetti (L’Aquila); ufficiale esercito Mario D’Amico (L’Aquila); parroco di Castel di Sangro don Renato D’Amico; maresciallo carabinieri Giovanni Di Girolamo (Magliano de’ Marsi); ispettore polizia Antonello Giusti (L’Aquila); vicebrigadiere carabinieri Luigi Ligori (Pratola Peligna); maresciallo carabinieri Luigi Cesidio Lucente (Pratola Peligna); funzionario ministero Giuseppe Salvatori (Montereale); maresciallo carabinieri Fabio Belmaggio (Avezzano); maresciallo carabinieri Mauro Federico Dattolo (Tagliacozzo); bancario in pensione Angelo Lombardozzi (Avezzano); capitano carabinieri Francesco Nacca (L’Aquila); maresciallo carabinieri Domenico Palma (Oricola); funzionario Regione Virginio Fortunato Scafati (Magliano de’ Marsi); dirigente Finanze Ivana Doria (Sulmona).
Riconoscimento di cavaliere alla memoria: Dorinda Piscitelli (Scanno). Il diploma sarà ritirato da Nevia Silla.
Deportati e internati e loro familiari: Leonardo Circenzi (Pescina), internato in Germania dall’8 settembre 1943 al primo maggio 1945. Alla memoria: Liberato Pozzi (Fagnano Alto), deportato in Germania dal 13 settembre 1943 al 5 agosto 1945. (dal Centro.it)

 
ALMANACCO DI DOMENICA 04 GIUGNO 2017

26.05BUONGIORNO E BUONA DOMENICA A TUTTI, SIAMO AL 4 GIUGNO SI FESTEGGIA LA PENTECOSTE.

LA PILLOLA: “CHI PAGA IL MUSICISTA, SCEGLIE LA MUSICA”.

OGGI GIORNATA PIENA DI SOLE, CON TEMPERATURE ESTIVE.

QUESTA MATTINA ALLE ORE 9:30 PRENDERA’ IL VIA LA 14^ EDIZIONE DELLA MARATHON DEGLI STAZI, LA GARA DI MTB ORGANIZZATA DAI RAGAZZI DI MARIO ADAO. LA GARA SI SVOLGERA’ SU UN PERCORSO DI 62 KM CON DISLIVELLO POSITIVO DI 2060m., VALICO DEL GENZANA, CHIARANO, PASSO GODI, ZIOMASSO, LAGO SONO LE TAPPE CHE I BIKERS DOVRANNO SUPERARE. PARTENZA ED ARRIVO IN PIAZZA SANTA MARIA DELLA VALLE.

ALLE 17:00 SPETTACOLO CON GLI ARTISTI DI STRADA PER LE VIE DLE BORGO MENTRE ALLE 18:00 SI CONCLUDE LA RASSEGNA DI FILM E CARTONI PROIETTATI ALL’AUDITORIUM.

PER LA PAGINA DEGLI AUGURI, BUON COMPLEANNO A FILIPPO NOCENTE, A BARBARA GENTILE, A MARIA FRATINI, AUGURI AI NOSTRI DUE COLLABORATORI FRANCESCO MASTROGIOVANNI ED ANICETO LA MORTICELLA, AUGURI INOLTRE A LINO SILLA, CI SPOSTIAMO A BOLOGNA PER GLI AUGURI AD ANTONELLA CASU ED A MILANO AUGURI A SIMONA SILLA.

VI AUGURIAMO UNA BUONA DOMENICA A TUTTI.  

 
L'ABRUZZO E L'ORSO

OrsaL'orso, l'animale simbolo dell'Abruzzo più amato e più temuto. Ne restano circa 50 esemplari. E rimane irrisolto il problema della convivenza con l'uomo. Rilanciato dal recente caso di Villavallelonga

L’incontro ravvicinato di sabato scorso tra un esemplare di orso adulto, alzatosi in piedi sulle zampe posteriori, e una donna con due bambine spaventate a morte, ha riacceso i riflettori sull’irrisolto problema della convivenza tra l’animale simbolo dell’Abruzzo e l’uomo. L’episodio è avvenuto a Villavallelonga, ma sono molti i paesini alle prese con il nodo della coesistenza. Per comprendere il significato della presenza dell’animale simbolo della regione basta guardare un po’ all’indietro. «L'Orso è avventura, leggenda, storia antichissima, cessata la quale ci sentiremmo un poco più poveri e tristi», scrivevaDino Buzzati, nel 1948, sulCorriere della Serasu questo meraviglioso animale, icona dell'Abruzzo, ad alto rischio di estinzione. L'orso marsicano, sottospecie dell'orso bruno, proveniente si presume dai Balcani, un tempo era presente su tutto l'Appennino centro-meridionale. (da Il Centro.it)

 
ALMANACCO DI SABATO 03 GIUGNO 2017

Vas cicloBUONGIORNO E BUON SABATO A TUTTI, 03 GIUGNO SI FESTEGGIA SAN CARLO LWANGE.

LA PILLOLA : “BEN VENGA GIUGNO, CON LA FALCE IN PUGNO”.

OGGI LA GIORNATA AVRA’ DELLE VARIABILITA’ CON SOLE E NUBI SPARSE, PROBABILI DEBOLI PIOGGE, TEMPERATURE STABILI.

CONTINUANO GLI APPUNTAMENTI DEL “THE PINK WEEK” DALLE 17,00 ESIBIZIONI DI ARTISTI DI STRADA NEL CENTRO STORICO, DALLE ORE 18,00 PRESSO L’AUDITORIUM CALOGERO (EX ANIME SANTE) RASSEGNA DI FILMS E CARTOONS CON COLONNE SONORE DI HENRY MANCINI.

ALLE ORE 16,00 PRESSO IL PARK HOTEL LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEL CONCORSO DI POESIA DIALETTALE “ROMUALDO PARENTE” INDETTO DALL’ISTITUTO COMPRENSIVO MAZZINI CAPOGRASSI PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO D’ABRUZZO. TRE LE SEZIONI CHE RACCOLGONO I LAVORI PRESENTATI, LA “A” PER GLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA, LA “B” PER GLI ALUNNI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO, E LA SEZIONE “C” INTITOLATA A ROBERTO FUSCO RISERVATA AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DI SCANNO.

PER LA PAGINA DEGLI AUGURI BUON SECONDO COMPLEANNO A NICOL CONTUCCI, BUON QUARTO COMPLEANNO A MARGHERITA TARULLO, AUGURI A LISA DI TURNO, A VALERIA GAVITA, A BERENICE CARFAGNINI, AD EMANUELE RONCONE, A SECONDINO TARULLO, A ROMA AUGURI A MARINA GUALTIERI, ED A VICENZA AUGURI AD ALFONSO FUSCO.

VI AUGURIAMO UN BUON SABATO A TUTTI 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 339